# #leintervistedicioè: Raige

Raige, prima di essere un cantante, è un grande autore: suo è, infatti, il nome che ha firmato gran parte delle hit dei più grandi artisti italiani (Tiziano Ferro, Annalisa, Nek). Affetto Placebo è il nuovo disco, in cui racconta gli ultimi anni della sua vita, fatta di tante esperienze: “Solo sporcandomi le mani con la vita, riesco a trovare l’ispirazione giusta per quello che faccio”. Abbiamo chiacchierato con lui.

Ciao Raige, qual è il significato del titolo del disco, Affetto Placebo?
Ho capito che la medicina migliore per il mio mal di vivere è creare legami che durino nel tempo, non parlo solo di amore, ma anche di amicizia.

Il tuo è un mal di vivere che, però, viene attutito con la musica, è così?
Certo. La musica, la scrittura in particolare, è la mia prima valvola di sfogo. Mi aiuta a esternare cose che a voce faccio fatica.

Come descriveresti questo disco?
È la mia storia. È un disco che parla di sconfitte che poi diventano delle vittorie. Nella musica metto in luce tutte le mie fragilità che, con il tempo, ho scoperto essere dei punti di forza.

I pezzi hanno un mood molto malinconico. Come mai?
Mi piace giocare con la musica. Anche quando c’è una base happy, mi diverto a raccontare cose malinconiche. Amo i contrasti.

La scrittura per te viene al primo posto. Il tuo stile è cambiato negli anni?
Diciamo che negli anni ho imparato a usare meglio la mia cassetta degli attrezzi! Un momento importante è stato la scrittura del mio primo romanzo Tutta la colpa del mondo, di sicuro una delle esperienze più belle della mia vita.

Ci sarà un nuovo libro?
Ti dico che non parto subito con il tour perché questa estate voglio iniziare a scrivere quello nuovo. C’è anche un’altra cosa bellissima che, però, al momento è ancora top secret…

Quando scrivi?
La mia filosofia di vita è: due giorni vivi, uno scrivi. Ho bisogno di vivere, di sporcarmi gli occhi e le mani, di andare in giro e fare casini!

Cosa diresti ad Alex (il tuo vero nome) ragazzino?
Alex, non aver paura e non vergognarti se sei grasso: dimagrirai e sarai bellissimo. Continua ad amare Alessia, la ragazza che non ti calcola e a cui mandi messaggi a cui non segue risposta: sarà lei la prima che ti spingerà a scrivere. Dopo 10 anni sarà lei a scriverti su Instagram, ma questa volta sarai tu a non degnarla di una risposta. True story.

Hai scritto pezzi per tanti artisti, ma ce n’è uno per cui vorresti tantissimo comporre un brano?
Rihanna, l’obiettivo è sempre quello di puntare in altissimo!

Cosa ti piace nella vita?
Leggere, leggo almeno 3 libri al mese, gli arrosticini e odio gli slip stretti!

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Il tour, il libro, un figlio… vorrei una bambina, si chiamerà Asia, le ho anche scritto un pezzo che è nel disco.


Categoria: Music
giugno
 

Archivio News

18 luglio

Merk & Kremont: in anteprima il video di Kids

Kids, il brano di Merk & Kremont, dopo aver superato il milione di...leggi...

10 luglio

La Scelta Giusta - In esclusiva il video di Luna Melis per Ringo

Come si fa a prendere la scelta giusta? Se lo è chiesto anche Ringo ed è...leggi...

24 giugno

#leintervistedicioè: Toy Story 4

Era il 1995 quando arrivava al cinema Toy Story, il film animato Disney Pixar...leggi...

14 giugno

#leintervistedicioè: House of Talent

Sono simpaticissimi, pieni di creatività e con tanti sogni nel cassetto da...leggi...

7 giugno

#leintervistedicioè: Raige

Raige, prima di essere un cantante, è un grande autore: suo è, infatti, il nome...leggi...

6 giugno

#leintervistedicioè: Jefeo

Ha partecipato ad Amici e da lì è iniziata ufficialmente la sua vita nella...leggi...

31 maggio

#leintervistedicioè: Finley

Quale modo migliore per festeggiare i loro 14 anni insieme se non con un album...leggi...

29 maggio

#leintervistedicioè: Soniko

Giovanissimo, ma con le idee molto chiare: Soniko (il suo vero nome è Niccolò!)...leggi...

20 maggio

#leintervistedicioè: Jenny De Nucci

Al prestigioso Festival di Cannes arriva la bellissima e simpaticissima Jenny...leggi...

17 maggio

#leintervistedicioè: Nicolò Rocca

Si chiama Nicolò Rocca, ha vissuto in Toscana ma per la sua passione ha vissuto...leggi...