# Le interviste di Cioè - Reik

Questa è la prima visita in Italia dei Reik, la band messicana composta da Jesús, Julio e Gilberto, ma sicuramente avremo occasione di rivederli nel nostro Paese molto presto. Perchè? Almeno per due buone ragioni: la prima è che i ragazzi non vedono l'ora di organizzare un tour europeo e la seconda è che stanno realizzando un singolo in collaborazione con un artista italiano, come mi hanno svelato nel corso della nostra intervista. Di chi si tratterà?

 

Ciao ragazzi, benvenuti in Italia!
Julio:
Grazie, siamo così felici di essere a Milano. Non avremmo mai pensato che un giorno saremmo arrivati a viaggiare in tutto il mondo con la nostra musica.

Avete iniziato questa avventura ormai 14 anni fa: qual è il vostro segreto per restare sempre uniti?
Jesús:
Non sei la prima che ci fa questa domanda e in effetti è vero: ci sono band che non durano più di un paio di anni, invece noi siamo praticamente cresciuti insieme.
Gilberto:
Secondo me, il segreto per andare d'accordo sta tutto nell'avere sempre rispetto per gli altri e seguire il proprio cuore: in questi anni, è capitato che proponessero a Jesús di intraprendere una carriera solista visto che lui è la voce principale della band, ma lui ha sempre rifiutato.

Come è cambiato il rapporto con le vostre fan dagli inizi a oggi?
Jesús:
Ai tempi, sia noi che loro eravamo degli adolescenti: io dovevo adeguarmi al ruolo del rubacuori, che sinceramente mi andava un po' stretto. Ora che siamo cresciuti possiamo essere più sinceri e anche le interazioni con loro sono più tranquille.

Come definireste la vostra musica?
Julio:
Le nostre prime canzoni erano quasi tutte acustiche e molto romantiche. Con il passare del tempo, abbiamo iniziato a sperimentare di più. Il nostro ultimo singolo con Maluma, Amigos Con Derechos, ad esempio, è più urban, più vicino al sound che va tanto di moda ora.   

Avete mai pensato di collaborare con un artista italiano?
Jesús:
Conosciamo Laura Pausini e la ammiriamo tantissimo, come cantante e come persona.Tutte le volte che l'abbiamo incontrata è sempre stata super gentile con noi.
Gilberto:
Su Spotify c'è un nostro brano in italiano, Credo In Te... andate ad ascoltarlo e fateci sapere come ce la caviamo con la vostra lingua!

Vi abbiamo visto in studio con Riki... cosa ci state nascondendo?
Julio:
Non so se possiamo dirlo, ma siamo andati a cena insieme e abbiamo registrato qualcosa in studio. È davvero un ragazzo simpatico e ha un sacco di idee interessanti.

Quando potremo vedervi in uno show live?
Gilberto:
Speriamo il più presto possibile: sarebbe fantastico poterci esibire di fronte alle fan italiane!

Categoria: Music
settembre
 

Archivio News

3 dicembre

#leintervistedicioè: Sherol

Una voce potente e profonda quella di Sherol, che si è fatta ancora più...leggi...

29 novembre

#leintervistedicioè: Cristina D'Avena

Con il suo Duets, Cristina D'Avena è stata l'unica artista femminile a...leggi...

28 novembre

#leintervistedicioè: ENNE

Il suo vero nome è Nicola, ma nella musica ha scelto di chiamarsi ENNE. È il...leggi...

27 novembre

Radio Italia Live con Benji & Fede

Le porte dell’Auditorium di Radio Italia si sono aperte in occasione di un...leggi...

26 novembre

#LeIntervistediCioè: Renza Castelli

Renza ha dovuto lasciare il palco di X Factor subito dopo aver presentato il...leggi...

12 novembre

#cuoriconnessi 2 contro il cyberbullismo

Sul web troviamo tantissime cose interessanti e conosciamo spesso persone...leggi...

12 novembre

Le interviste di Cioè: Emanuele Bertelli

Emanuele ha 16 anni e una voce potente che ti arriva dritta al cuore. Il...leggi...

8 novembre

Le interviste di Cioè: Matteo

Appartiene alla squadra di Fedez il primo concorrente ad aver dovuto...leggi...

7 novembre

Le interviste di Cioè: Rkomi

Rkomi, uno dei rapper più amati dai ragazzi, e Assassin’s Creed, il videogioco...leggi...

18 ottobre

PIXAR. 30 anni di animazione in mostra a Roma

Fino al 20 gennaio, presso  il Palazzo delle Esposizioni di Roma, potrai...leggi...