# Le interviste di Cioè: Matteo Markus Bok

Qualche mese fa, guardando Italia’s Got Talent siamo tutti rimasti ipnotizzati da un ragazzino biondo dal sorriso amichevole che, chitarra e cuore in mano, dedicava una bellissima canzone scritta da lui per il papà. Come sempre, quando qualcuno ci emoziona con una semplice esibizione, ci siamo incuriosite e abbiamo scoperto che Matteo Markus Bok ha davvero tutte le carte in regola per diventare qualcuno.

A soli 14 anni canta, suona la chitarra e parla quattro lingue (origini italo-tedesche, più inglese e spagnolo!) e la sua vita al momento è divisa tra la scuola di Milano e i diversi aerei che lo portano su e giù per l’Italia e la Germania, dove lo scorso anno è arrivato in finale al programma The Voice Kids!

Il suo singolo d’esordio È diventata primavera è nato nel modo più naturale possibile: da un tema scritto a scuola su quanto era difficile stare lontano dal padre. Grazie alla bellezza delle sue parole, la sorella di Matteo ha pensato che sarebbero state perfette come testo di una canzone ed eccoci qui, che già la sappiamo tutta a memoria.

Ecco il video della canzone in versione unplugged ovvero solo chitarra e voce, nel modo in cui si è esibito davanti ai giudici di IGT, che ha conquistato loro… e noi.


Abbiamo incontrato Matteo e, nonostante i tanti impegni importanti che lo stanno coinvolgendo negli ultimi mesi, ci siamo trovati davanti un ragazzo semplicissimo, che potrebbe diventare subito il nostro migliore amico.

Ciao Matteo come stai?
Molto bene grazie!

Ti abbiamo scoperto grazie ad Italia’s Got Talent: perché hai scelto di partecipare?
Avevo finito da poco The Voice Kids in Germania e volevo fare anche qualcosa qui in Italia, il mio paese, ma non c’era nessun programma a cui potevo partecipare, magari perché ero troppo piccolo o per altri problemi. Tranne IGT, che lo so che non è dedicato solamente al canto, però è un programma molto seguito che mi dava la possibilità di esibirmi portando la canzone scritta da me.

Cantare il pezzo per tuo papà sembrava molto emozionante ma tu sei stato bravissimo sul palco, cosa ti passava per la mente in quei 100 secondi di esibizione?
Paura, stress, panico! No scherzo… Sì ero agitato ma mi sono anche divertito molto!

E ti aspettavi tutto quel successo dopo l’esibizione?
Assolutamente no! Anche perché Frank Matano mi aveva detto di no, quindi avevo l’impressione di non piacere proprio… Invece poi il video della mia esibizione ha ricevuto tantissime visualizzazioni e tanti complimenti, quindi ho capito che non avevo fatto proprio schifo in fin dei conti! Ma sono stato molto sorpreso.

La chiacchierata con Matteo non è certo finita qui, per scoprire altre cose su di lui, sulla sua musica e sul suo nuovo singolo Just One Lie dovrai aspettare uno dei prossimi numeri di Cioè in edicola.

Categoria: Music
aprile
 

Archivio News

1 dicembre

#CYBERESISTENCE: le webstar contro il cyberbullismo

Ieri a Milano è stata presenta la terza fase di #Cyberesistence, la campagna di...leggi...

23 novembre

#NataleConCioè: Everyday Is Christmas, l'album di Natale di SIA

Dicembre è dietro l'angolo, fa sempre più freddo, fuori diventa buio quando...leggi...

16 novembre

#NataleConCioè: Il Christmas Beauty Park di Sephora

È solo novembre, ma per molte di noi è già il momento di iniziare a pensare ai...leggi...

3 novembre

Dietro di me: il nuovo singolo di Giulia Penna

Dopo Legocentrico, Giulia Penna continua la sua collaborazione con i Two...leggi...

23 ottobre

Le interviste du Cioè: Federica Abbate

Nonostante sia giovanissima, Federica Abbate è già autrice delle hit più...leggi...

12 ottobre

Le interviste di Cioè: Jaspers

Un incontro casuale di sei molecole, come lo definiscono loro, tra i corridoi...leggi...

11 ottobre

Sunshower, il nuovo singolo di Matteo Markus Bok

Ti ricordi quando abbiamo incontrato Matteo Markus Bok? Ci ha subito...leggi...

6 ottobre

Le interviste di Cioè: Luciano Spinelli

Domenica 1 ottobre eravamo alla The Muser Battle a Milano. Non potevamo...leggi...

5 ottobre

The Muser Battle: la finale di Milano

Domenica pomeriggio, 1 ottobre. Una data speciale perché è quella in cui si è...leggi...

2 ottobre

Le interviste di Cioè: Jorge Blanco

Il momento è quasi arrivato: gli R5 stanno per tornare in Italia in concerto e...leggi...